Attrezzature per piste

Via libera alla performance

PistenBully alla Interalpin: da tecnologie d'avanguardia ad un usato eccellente

PistenBully attende i visitatori della Interalpin con una vasta gamma di prodotti esposti. Il leader di mercato presenta ad Innsbruck collaudati modelli top per la preparazione delle piste di discesa e di fondo, innovazioni tecnologiche come il PistenBully EQ.2 ed una ricca scelta di veicoli usati. Novità: il PistenBully 100 si presenta con un motore più potente ed il PistenBully 600 W Polar è ancora più potente e sicuro di prima grazie al nuovo verricello da 4,5 t.

Una grande performance

Le star della Interalpin 2011 propongono un suggestivo spaccato delle molteplici possibilità offerte dalla famiglia PistenBully. Il PistenBully 600 W Polar è maestro nelle sfide più ripide o nella movimentazione di grandi masse di neve: equipaggiato con il nuovo verricello da 4,5 t, rende ancora più piacevole il lavoro sulle forti pendenze. Al pari del PistenBully 600 W Polar, anche il PistenBully 100 è stato "retrofittato", guadagnando punti grazie ad un motore più potente, ad una funzionalità ottimizzata, ad un maggior comfort e ad un design più accattivante. Il PistenBully 400 Park, il Formatic 350 ed il PistenBully Paana evidenziano come la Kässbohrer sia in grado di proporre veicoli adeguati per ogni campo di impiego e per ogni tasca. La Kässbohrer Geländefahrzeug AG inoltre è l'unico produttore ad offrire anche un navigatore per i battipista: lo SNOWsat viene montato nei PistenBully direttamente durante la produzione e può essere facilmente installato anche su veicoli di precedente fabbricazione; all'Interalpin gli esperti dell'equipe responsabile dello SNOWsat saranno lieti di rispondere a qualunque domanda in merito.

EQ.2: la ricerca continua

Con il PistenBully EQ.1 la Kässbohrer fissò uno standard ambizioso per veicoli ecologici, rispettosi delle risorse e soprattutto convenienti a livello di costi. Lo studio sul PistenBully 600 a motore diesel elettrico (motore ibrido) venne presentato la prima volta alla Interalpin 2009, registrando reazioni altamente positive da parte dei visitatori della fiera. In seno ad estesi test l'EQ.1 ha dimostrato che il consumo di carburante si riduce fino al 25 %. Da un lato ciò comporta una diminuzione delle emissioni, dall'altro si riducono anche le spese di esercizio, il veicolo dunque risulta più conveniente dal punto di vista economico. Inoltre le apparecchiature aggiuntive precedentemente azionate idraulicamente possono essere azionate a corrente elettrica. Il motore ibrido inoltre fa del PistenBully una sorta di centrale di alimentazione poiché fornisce una potenza sufficiente ad alimentare apparecchiature di lavoro elettriche esterne, per esempio per lo svolgimento di riparazioni. Negli ultimi mesi il PistenBully EQ.1 è stato ulteriormente perfezionato: alla Interalpin verrà presentato il suo successore, il PistenBully EQ.2.

GreenTech per l'impiego in estate

Alla Interalpin verrà presentato poi un modello che svetta anche al di fuori delle piste da sci: il PistenBully 300 GreenTech, una macchina operativa durante tutto l'arco dell'anno che dispiega le sue capacità tanto su ripidi pendii quanto su suoli estremamente sensibili. I PistenBully GreenTech sono veicoli ideali per l'inserimento di insilato in impianti per la produzione di biogas, per attività forestali su superfici accidentate, per attività di mietitura e pacciamatura su suoli ecologicamente sensibili o per attività in zone umide. La concezione del PistenBully, un veicolo realizzato all'insegna della flessibilità, consente di attaccarvi gli elementi più disparati, come ad esempio spandiconcime, trivelle per piante, scavafossi rotativi e molti altri ancora.

Usato di qualità Kässbohrer: ad ogni livello di prezzo una scelta sicura

Chi sia interessato ad un PistenBully usato, alla Interalpin avrà ampiamente modo di informarsi sui veicoli al momento disponibili, sulle loro condizioni, su pacchetti riparazione, prezzi e molto altro. La scelta spazia da veicoli non riparati a PistenBully pronti per l'uso sino a macchine completamente riparate con garanzia.

PistenBully espone alla Interalpin nel padiglione 1, stand 103.

Folto pubblico alla Interalpin 2009. Foto: Kässbohrer

NSAA National Convention & Tradeshow

Leggi tutto

“Ropeways – Motion and Emotion” is the motto of the 11th International OITAF Congress to be held in Bolzano on 6 - 9 June, 2017.

Leggi tutto

The award for outstanding architecture on the mountain!

Leggi tutto

TechnoAlpin, azienda fondata nel 1990 a Bolzano (Italia) ed attore principale del mercato dell’innevamento programmato, presenza importante in...

Leggi tutto

Si è svolto dal 24 al 27 ottobre 2011 a Rio de Janeiro il X congresso dei trasporti a fune dell'Organizzazione Internazionale Trasporti a Fune...

Leggi tutto

Il progetto ”Clean Motion“ indica l’impegno della Prinoth nella preparazione di piste perfettamente pulite nel pieno rispetto dell’ambiente.

Leggi tutto

19.500 visitatori provenienti da tutti i continenti
Grande aumento dei visitatori provenienti della Francia, Scandinavia, dell’Asia, della Russia,...

Leggi tutto

La seggiovia ammorsabile a sei posti "Rossalm" della Leitner realizza un valido ed agevole collegamento tra il Monte Fana e La Plose. Con più potenza,...

Leggi tutto

Solitec®: questo il nome della nuova generazione di funi a trefoli tondi della Teufelberger

Leggi tutto

Doppelmayr sul tetto d’Europa: Appalto da 105 milioni di euro aggiudicato alla ditta altoatesina

Leggi tutto

La nuova versione del software di comando ATASSplus della TechnoAlpin fissa nuovi standard

Leggi tutto

Le novità Johnson Controls all'Interalpin

Leggi tutto

Il gruppo Leitner continua a crescere ed occupa ca. 2.800 dipendenti su scala mondiale

Leggi tutto

Con il suo stabilimento per la fabbricazione di funi nella città francese di Bourg-en-Bresse, la società ArcelorMittal si attesta quale uno dei...

Leggi tutto

Il professionista degli snowpark firmato Prinoth difende con successo la sua reputazione

Leggi tutto

Abbonamento & Informazioni media